venerdì 26 novembre 2010

Torta rustica con il cavolo rosso

Questa torta è abbastanza leggera. Non ho usato né uova né burro nell'impasto. Nel ripiano ho messo solo la verdura con lo stracchino e del parmigiano grattugiato. Sto continuando a dosare gli ingredienti con i cucchiai per rendere più facile l'esecuzione anche ai meno pratici. Per essere precisi quando scrivo un cucchiaio intendo un cucchiaio bello pieno come questo:


Per questa ricetta le dosi anche se non sono precise non succede nulla ma quando si tratta di salse o creme il discorso è diverso.
Per il ripieno ho usato il cavolo rosso ma ovviamente potete usare anche altre verdure. Con il cavolo rosso è buonissima inoltre dentro si forma una salsa viola che la rende anche carina da vedere. D'altra parte in cucina secondo me si mangia prima con gli occhi.. Leggete pure cosa ho fatto. Buon week end!

TORTA RUSTICA CON CAVOLO ROSSO E STRACCHINO

Ingredienti:

Per la pasta
30 cucchiai di farina
2 cucchiai di maizena
3 cucchiai di olio
2 cucchiaini di sale
2 cucchiai di pan grattato
mezzo bicchiere di acqua tiepida

Per il ripieno
150 gr di stracchino
Mezzo cavolo rosso
3 cucchiai di parmigiano
olio e sale qb

Operazioni preliminari: Fate saltare in cavolo rosso tagliato a listarelle in padella con olio e sale per 10 minuti. Lasciatelo raffreddare.

Setacciate la farina e disponetela in una ciotola a fontana. Aggiungete il pan grattato e disponete l'olio, il sale e la maizena sciolta nel mezzo bicchiere di acqua nel centro.


Iniziate a impastare con la forchetta. Quando gli ingredienti inizieranno ad amalgamarsi continuate con le mani finchè l'impasto non sarà pronto. E' pronto quando si stacca facilmente dalle mani. Se risultasse troppo appiccicoso aggiungete della farina.


Dividete l'impasto in due parti e lasciatelo riposare in frigo per una ventina di minuti.
Stendete su un foglio di carta da forno la prima parte dell'impasto.


Disponete sopra il cavolo precedentemente saltato in padella e lo stracchino a fiocchetti. Infine spolverate con del parmigiano grattugiato e una presa di sale.


Stendete la parte di impasto rimanente e mettetelo sopra la sfoglia con l'impasto. Arrotolate i bordi per formare una torta. Prima di infornare fate dei taglietti sopra la torta.



Infornate a 180 gradi per circa 20 munuti. Fate attenzione a non fare il bordo troppo spesso se no non si cuoce bene.


La torta è pronta! Quando stavo per scattare la foto della singola fetta per farvi vedere il colore del ripieno la macchina fotografica mi ha abbandonato! Quindi dovrete provarla e farmi sapere!

Buon fine settimana a tutti!

3 commenti:

  1. Blog di Cucina ed i cioccolatieri artigiani Fratelli Gardini ti invitano a partecipare al Contest “Cioccolato…che passione!”.

    Clicca qui per maggiori info

    Aspettiamo la tua ricetta!

    RispondiElimina
  2. ciao! volevo invitarti a partecipare alla mia raccolta sui dolci da regalare agli amici a natale...http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/11/la-nostra-prima-raccolta-regalo-di.html
    passa a dare 1 occhiata se vuoi, grazie! ^__^

    RispondiElimina